Ecco perché le Madri baciano i loro Bambini.

Le madri baciano i loro bambini istintivamente per trasmettere loro amore. Ma forse non tutte sanno che facendo questo rafforzano il loro sistema immunitario.

Vi siete mai chieste, voi mamme perché le madri baciano i loro bambini?

Perché li amano, perché vogliono sentire il loro contatto, per trasmettere loro amore.

E’ la risposta scontata e spontanea che ognuna di noi mamme sicuramente darà.

Ma non è così, almeno non è solo per questo.

Perché le madri baciano i loro bambini, risponde una scienziata.

madre-neonato

Tutte le madri baciano i loro bambini, lo fanno anche gli animali.

Nel caso degli animali le mamme lo fanno leccando i loro cuccioli, fin da appena nati.

In realtà non è solo una dimostrazione d’affetto, e la scienziata Lauren Sompayrac, professoressa in pensione dell’University of Colorado, lo spiega nel suo libro “How the Immune System Works (come funziona il sistema immutario)”.

Quando nasce, il sistema immunitario del neonato non è ancora completamente sviluppato.

Infatti la produzione degli anticorpi IgG non avviene se non alcuni mesi dopo il parto.

Fortunatamente gli stessi anticorpi passano dal sangue della madre e attraversano la placenta arrivando al sangue del feto, consentendogli una cosiddetta “immunità passiva”.

Dopo che è nato il neonato continua a ricevere questa “immunità passiva” anche attraverso il latte materno.

Durante l’allattamento le cellule plasmatiche B migrano dal latte al corpo del piccolo.

Segui i nostri consigli su Salute e Benessere. Metti un Like 🙂

Ma alcuni anticorpi degli adulti non servono ai piccoli: ad esempio il corpo di una donna adulta è esposto ai patogeni del virus Epstein-Barr (virus che causa la mononucleosi), e li combatte con i propri anticorpi, cosa che non succede ad un neonato, che invece sviluppa questi anticorpi durante l’età adolescenziale.

L’organismo materno dunque è “programmato” a provvedere agli anticorpi che servono al piccolo e riesce a riconoscere particolari patogeni che gli servono specificatamente.

Come riesce a fare tutto questo una mamma?

Semplicemente baciandolo!

madre-bambino

Si, le madri baciano i loro bambini per “selezionare” gli anticorpi da trasmettere loro.

La professoressa Sompayrac nel suo libro descrive dettagliatamente questo processo di “selezione naturale”.

Quando le madri baciano i loro bambini campionano i patogeni sul volto dei loro piccoli, questi vengono diciamo presi in carico dai loro organi linfoidi periferici (come ad esempio le tonsille), e riattivano la memoria di queste cellule B affinchè contrastino questi agenti patogeni.

Una volta all’interno dell’organismo materno, le cellule B vengono trasferite al bambino attraverso la lattazione, ed ecco che con il loro latte le mamme forniscono una riserva di anticorpi ai propri piccoli.

Non è un caso dunque che tutti i pediatri, gli esperti e persino l’Organizzazione Mondiale della sanità (OMS) consiglino alle mamme di allattare il proprio piccolo il più a lungo possibile.

Oggi noi però sappiamo che anche baciare il piccolo è un gesto che concorre alla loro buona salute, per cui consigliamo alle mamme di farlo, perché quando le madri baciano i loro bambini li rendono più forti e più sani!

Fonte

Disclaimer: Questo articolo non e' destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.
Close