Senape: 8 usi alternativi per la salute e la casa.

Total Shares 0

L’associazione più comune con la senape è il panino o l’hot dog. In realtà, può essere utilizzata in ben altri modi. Non è solo un condimento molto saporito, ma è anche un elemento ottimo per la salute e per la casa. Preparatevi a rimanere sorpresi. Buona lettura.

Rilassare i muscoli

Soffrite di crampi? O accusate regolarmente dolore ai muscoli? La senape può aiutarvi a tenere sotto controllo il fastidio. Se ad esserne affetti sono muscoli grandi, come quelli della schiena o delle gambe, è bene fare un bagno caldo con la senape. Mescolate due cucchiai di senape con due di sali di Epsom e aggiungete il composto all’acqua della vasca. La senape esalta l’efficacia dei sali e agisce nel lenire le tensioni. Per dare sollievo a parti più piccole, potete creare un unguento semplicemente mescolando una parte di semi di senape con due di farina. Aggiungete acqua fino a che il composto non sarà diventato cremoso. Passate l’unguento sulla zona interessata, bendate e lasciate agire per 20-30 minuti. Rilassatevi quindi e aspettate che il dolore passi.

Rivitalizzare la pelle

Potete creare una maschera per la pelle eccezionale con la senape. Contiene vitamina E, antiossidanti, così come altri nutrienti antinfiammatori che rinvigoriscono la pelle. Spalmate uno strato sottile di senape sul viso, evitando la zona degli occhi e lasciate agire per circa 15 minuti. Risciacquate con acqua tiepida. Se fatto con regolarità, la pelle diventerà molto lucente!

senape-usi-alternativi-salute

Per combattere i crampi

Da questo momento in poi, dovreste avere sempre a portata di mano della senape mentre siete in viaggio o fate lunghe camminate. Non appena sentite arrivare i crampi alle gambe, prendete un cucchiaio di senape e passatelo sulla zona interessata. I crampi spariranno velocemente e funziona anche come misura preventiva.

Come balsamo

L’olio di senape funziona meravigliosamente per i capelli! Dopo aver usato il vostro consueto balsamo, potete applicare dell’olio di senape sui capelli. Lasciate che si assorba più a lungo possibile e fino a otto ore. Potete metterlo prima di andare a letto e indossare una cuffia. Avrete dei capelli lucidi e molto morbidi.

Per piccole ustioni

Se vi scottate mentre state cucinando o accendendo una candela, passate la parte bruciata sotto l’acqua fredda e poi spalmateci della senape. Eviterà che si formino le vesciche e allevierà il dolore. La senape contiene infatti isotiocianato di allile che stimola il processo di guarigione e riduce i danni sulla pelle.

Contro il mal di gola

Per alleviare le infiammazione della gola, dovreste provare questa ricetta: mescolate un cucchiaio di semi di senape con il succo di mezzo limone, un cucchiaio di sale e uno di miele. Bollite gli ingredienti in 300 ml di acqua e lasciate poi raffreddare. Se fate dei gargarismi con questo composto 2/3 volte al giorno la gola troverà rapido sollievo. Se i sintomi persistono anche dopo 3 giorni, meglio consultare un medico.

Eliminare i cattivi odori

Per combattere quei fastidiosi odori che possono venire fuori da bottiglie e caraffe, ecco un utile consiglio: mettete una punta di senape in polvere insieme a dell’acqua calda e passateci le bottiglie, agitando con cura. Continuate a sciacquare fino a che l’odore non sarà andato via. Funziona molto bene anche con i contenitori per conservare il cibo, le coppe e le pentole.

Trovare sollievo dal raffreddore

Se avete preso un raffreddore, la senape può aiutarvi: massaggiatela sul petto, metteteci sopra una pezzuola inumidita nell’acqua calda e lasciate che gli oli della senape vengano liberati.

Con tutte queste proprietà, la senape scala velocemente la classifica delle spezie da avere assolutamente in casa.

Fonte: Per Davvero

Disclaimer: Questo articolo non e' destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.
Total Shares 0
Iscriviti alla nostra newsletter