L’Olio di Iperico – Il prodotto antirughe più potente che esiste in natura.

Total Shares 100

È talmente potente che si dice scacciasse i diavoli. Si chiama iperico ed è un ottimo rimedio per rughe, scottature e pelle screpolata.

“Eccezionale per le sue proprietà cosmetiche lenitive, emollienti per pelli screpolate e per le scottature. L’olio di Iperico è conosciuto anche come “olio della casalinga”, perché è quello più utilizzato per il trattamento della pelle delle mani. Nel corso dei secoli se ne sono sentite tanto sull’iperico, addirittura si dice anche che sia una pianta scaccia diavoli, per questo il nome di hypericum, che significa “sopra l’immagine”, per l’uso antico di appenderla sopra l’immagine sacra per allontanare i demoni del male”.

L’olio di iperico o Erba di San Giovanni, dal colore rossastro, è un toccasana contro le screpolature, gli arrossamenti e i tagli da freddo. Molto comune nei terreni asciutti, lungo i margini delle strade, ai bordi di campi e nelle radure, la pianta di iperico cresce fino a 1.600 metri d’altitudine, ha un fusto eretto, legnoso e ramificato. Le foglie sono ovali o oblunghe, picchiettate. L’olio di iperico è fortemente adatto per la sua benefica azione cosmetica anche nei casi di scottature, anche quelle solari.

Se si vuole fare uso di questa pianta per combattere rughe e pelle arrossata o secca si consiglia di comprarla pura ed estratta senza solventi chimici.

“L’iperico contiene, tra gli altri, l’ipericina, biflavoni, iperforina, sostanze a spiccata azione antidepressiva e sedativa. È probabilmente il prodotto antirughe e anti età più potente ed efficace che esista in natura. Si ottiene estraendo le sommità fiorite fresche di iperico. L’estratto oleoso dal tipico colore rossastro, che viene utilizzato per uso esterno soprattutto in caso di pelli secche ed arrossate. Come tutte le erbe c’è bisogno di accuratezza nell’uso e attenzioni. Inoltre si consiglia di comprarlo puro, estratto senza solventi chimici“.

Come si usa l’Olio di Iperico

Ingredienti:

Preparazione:

  1. Far macerare per 6 settimane in una bottiglia ben chiusa, a temperatura ambiente, quindi esporre al sole per un giorno intero.
  2. Filtrare e conservare in bottiglie di vetro scuro, al riparo dalla luce e in luogo fresco.

Uso:

Sarà sufficiente applicarlo ogni sera su viso e collo per poter constatare i primi risultati anti-rughe e anti-età, già dopo soli 10 giorni di applicazione. Oppure utilizzarlo al momento del bisogno in caso di piaghe, ulcere, scottature.

Controindicazioni:

Cospicui studi farmacologici e clinici, effettuati sul vegetale, dimostrano che l’iperico è una vegetale sicuro, ma può presentare alcune controindicazioni come la fotosensibilità durante l’esposizione ai raggi solari per cui, durante il periodo di assunzione, è bene evitare l’esposizione al sole e/o a lampade abbronzanti.

Fonte: Curiosity 2015

Disclaimer: Questo articolo non e' destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.
Total Shares 100
Iscriviti alla nostra newsletter