Come costruire uno ionizzatore naturale per aumentare gli ioni negativi in casa.

Con questa guida non vi spiegherò come costruire uno ionizzatore, dato che per produrre ioni negativi non è necessario un qualcosa da costruire (se volete produrre ioni in maniera artificiale, non dovete fare altro che acquistare uno ionizzatore in qualche negozio), ma bisogna solo seguire alcune semplici abitudini. Gli ioni negativi, infatti, si producono in modo totalmente naturale e si trovano solo in determinati posti, dove c’è molto movimento d’acqua (cascate, mare in burrasca, forti piogge), oppure in presenza di piante, come ad esempio nei boschi di montagna.

Gli ioni negativi facilitano la respirazione, facendo in modo di apportare più ossigeno al sangue. Vi consiglio, quando possibile, di fare lunghe passeggiate in montagna, al mare o in qualsiasi luogo dove c’è tanto movimento d’acqua e ci sono piante. Se invece siete costretti a rimanere nelle vostre case, cercate di arieggiare il più possibile le stanze, scegliendo i momenti in cui c’è meno traffico e quindi meno inquinamento nell’aria. Spalancate le finestre mentre sono in corso piogge o temporali, anche appena dopo, mai prima. Un ambiente inquinato, è un ambiente in cui sono presenti moltissimi ioni positivi. Questi ioni positivi sono nocivi alla salute dell’essere umano, essi infatti riescono a degradare le cellule umane. È possibile neutralizzare questi ioni positivi, immettendo nell’atmosfera ioni negativi. Gli ioni positivi si formano in presenza di cariche elettriche ed elettrostatiche, anche altri fattori naturali possono aumentare notevolmente la presenza di questi tipi di ioni, ad esempio i venti caldi e le condizioni atmosferiche presenti pochi minuti prima di un temporale.

Segui i nostri consigli su Salute e Benessere. Metti un Like 🙂

Come aumentare gli ioni negativi in casa e in ufficio

  • Evitate di riscaldare più del necessario la vostra casa
  • Utilizzate detergenti naturali
  • Stendete ad asciugare o semplicemente fate prendere aria a tende, cuscini, tappeti e roba varia, possibilmente esponendoli al sole, in grado di purificare e disinfettare in modo totalmente naturale
  • Utilizzate il meno possibile apparecchiature elettriche, cellulari, tablet, telefoni cordless e wi-fi che generano campi magnetici, e quindi ioni positivi (che sono negativi per l’uomo)
  • Circondati di piante, esse producono una certa quantità di ioni negativi e aiutano ad ossigenare ulteriormente i vostri ambienti
  • Acquistate una lampada di Sale dell’Himalaya. Il sale scaldato e attraversato dalla luce della lampadina produce ioni negativi che si diffondono per tutta la casa ed ha anche un benefico effetto di cromoterapia
  • Mettete in casa una piccola fontana d’acqua. L’acqua in movimento genera maggiormente ioni negativi
  • Accendete una candela di cera d’api. La cera rilascia ioni negativi nell’ambiente quando viene bruciata

Con queste semplici abitudini renderete la vostra casa un ambiente più sano, in modo totalmente naturale.

In alternativa, potete acquistare uno ionizzatore, ovvero un generatore di ioni negativi, è il metodo più veloce ed efficace per avere un flusso costante di ioni carichi negativamente.

Mettete nelle stanze della vostra casa delle piante, purificano l’aria, emettono ioni negativi e rendono più bello e accogliente l’ambiente ed è più economico di uno ionizzatore. Se decidi di tenere delle piante in camera da letto, accertati di acquistare una delle 8 piante che migliorano la qualità del sonno e prevengono l’insonnia.

Tenete l’impianto di riscaldamento in perfette condizioni, evitando così la presenza di piccole quantità di gas inquinante all’interno della vostra abitazione.

Fonte: Tutto per Casa

Disclaimer: Questo articolo non e' destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.
Close